Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Primo incontro tra Amministrazione comunale e organizzazioni sindacali per agire insieme in questo momento di emergenza

Primo incontro tra Amministrazione comunale e organizzazioni sindacali per agire insieme in questo momento di emergenza

Primo importante confronto, questa mattina, tra l’Amministrazione comunale - rappresentata dal Sindaco Elena Pavan e dagli Assessori Roberto Marin e Stefania Amodeo -  e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali CGIL, CISL, UIL e UGL del territorio bassanese per coordinarsi, studiare insieme le azioni migliori per agire in questo momento di emergenza e stabilire insieme azioni e strumenti per ripartire.
“Amministrazione comunale e rappresentanze sindacali si muovono di solito su ordini di grandezza diversi – spiega il Sindaco Elena Pavan - ma noi riteniamo che sia fondamentale confrontarci con chi è espressione del mondo dei lavoratori nel nostro territorio, anche perché il Comune è la prima realtà con cui si interfaccia che si trova in difficoltà. L’emergenza sanitaria, come sappiamo bene, si sta trasformando in emergenza economica e sociale e noi vogliamo dare ascolto alle diverse espressioni delle realtà cittadine, di ogni categoria che li rappresenta. Ogni aspetto della nostra vita viene toccato da questa pandemia ed è giusto che siamo tutti connessi, per sostenere il lavoro reciproco che ognuno di noi è chiamato a fare. Abbiamo avanzato fin da subito anche alle organizzazioni sindacali la proposta di costituire un tavolo di lavoro permanente mensile e la nostra richiesta è stata accolta con favore, anche perché ci hanno spiegato che un organismo di questo tipo esisteva già, ai tempi dell’ultima crisi, ma negli ultimi anni era stato riunito solo una volta. La nostra volontà, una volta terminato il ciclo di incontri che proseguirà con un fitto calendario nei prossimi giorni, è quella di istituire un coordinamento per il rilancio della città e del territorio, in ogni suo aspetto”.
I rappresentanti sindacali intervenuti hanno sottolineato l’importanza di fare rete e apprezzato l’iniziativa dell’Amministrazione, mettendo in evidenza le prime problematiche su cui concentrare l’attenzione: gli ammortizzatori sociali anche per chi sia prima della crisi che dopo ne è sprovvisto e, prima o dopo, chiederà sostegno al Comune, come evidenzia l’altro numero di richieste dei buoni spesa pervenuto; i nuovi modi di lavorare, alla luce delle prescrizioni da osservare nel rispetto delle misure di sicurezza per la salute e la necessità di ripensare ai tempi del lavoro, per permettere di conciliare le esigenze delle famiglie e soprattutto dei figli; le scuole chiuse e un nuovo welfare territoriale da ideare; l’attenzione alle persone fragili e agli anziani, alle case di riposo e a chi si occupa della loro assistenza.
E poi la necessità di agevolare chi vuole ripensare la propria attività riconvertendola, i lavoratori da formare a nuovi impieghi, i tempi della città da riprogrammare, i bar e i ristoranti da agevolare per consentire loro di rispettare le distanze tra i clienti.
“Ci hanno raccomandato di ragionare a livello di territorio, cosa che facciamo già, come ho spiegato, di sostenere la parte della tecnologia che permette di lavorare da casa, raggiungendo tutte le zone di Bassano, anche quelle meno dotate di questi strumenti – prosegue il Sindaco - È un tema che abbiamo ben presente e che gli assessori Stefania Amodeo e Roberto Marin avevano anticipato, vincendo assieme ad altri comuni e realtà territoriali il progetto dell’Innovation Lab che ci permetterà di compiere un importante passo in avanti sullo sviluppo delle reti digitali. L’Amministrazione comunale vuole lavorare su due livelli temporali, quelli più immediati, di uscita dalla fase di emergenza, e quelli a medio e lungo termine. É  stato importante iniziare a confrontarci e impegnarci reciprocamente nel continuare su questa strada; sono fiduciosa che anche le realtà che incontreremo a partire già da domani daranno la loro disponibilità a lavorare insieme”.

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 15 aprile 2020