Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Prestito di un dipinto e di un disegno di Antonio Canova alla Reggia di Venaria di Torino

Prestito di un dipinto e di un disegno di Antonio Canova alla Reggia di Venaria di Torino

In occasione della mostra Ercole e il suo mito (13 settembre 2018 – 10 marzo 2019) ― esposizione ospitata nelle Sale delle Arti della Reggia di Venaria (Torino) e dedicata alla figura dell’eroe mitologico greco ―, i Musei Civici di Bassano del Grappa sono lieti di comunicare il prestito del dipinto Ercole saetta i figli (1798-1799), e del disegno a esso correlato, realizzati da Antonio Canova.

Donato al Museo Civico nel 1851 da mons. Giambattista Sartori Canova, fratellastro dello scultore, il dipinto a olio su tela trae ispirazione dal mito greco, in particolar modo dalla tragedia di Euripide e da un’ode di Pindaro; è stato realizzato a Possagno ed è correlato iconograficamente e stilisticamente a un disegno giovanile, datato non oltre il 1782, conservato nel Gabinetto dei disegni e delle stampe del museo. L’opera, parzialmente incompiuta, rappresenta l’eroe che uccide i propri figli in un trionfo di violenza e terrore che riflettono il turbamento interiore dell’artista in seguito agli sconvolgimenti storici del periodo.

Il dipinto e il disegnofaranno parte delle oltre 70 opere selezionate per la mostra, insieme a ritrovamenti archeologici, gioielli e sculture provenienti da istituzioni pubbliche e da collezioni private, comprese in un arco cronologico che dall’antichità classica giunge fino al XX secolo.

ERCOLE E IL SUO MITO

Reggia di Venaria, Sale delle Arti, II piano

Piazza della Repubblica 4 ― Venaria Reale (Torino)

13 settembre 2018 ― 10 marzo 2019

Tel. +39 011 4992333; www.lavenaria.it ― www.residenzereali.it

Pubblicato e aggiornato: venerdì, 27 luglio 2018