Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche - Al via l’intervento nel tratto tra la stazione ferroviaria e la prima parte est di via...

Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche - Al via l’intervento nel tratto tra la stazione ferroviaria e la prima parte est di via...

Nell’ambito del Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche, è iniziato oggi un importante intervento lungo il tragitto che unisce la stazione ferroviaria al centro storico e comprende via Chilesotti, la prima parte di via Jacopo da Ponte (ad est verso viale delle Fosse) e la parte di viale delle Fosse tra le due vie.

In via Chilesotti è prevista l’installazione di corsie in polivinilcloruro sopra l’asfalto già presente (con colore a contrasto) e la realizzazione di parapetti di sicurezza in corrispondenza delle scale di collegamento tra i marciapiedi e le aree verdi in entrambi i lati della strada.

Uguali corsie saranno realizzate in viale delle Fosse, dall’intersezione con via Chilesotti a via J. Da Ponte, sul lato est pedonale e sulle relative intersezioni stradali.

Infine, nella prima parte est di via Da Ponte è stato previsto l’utilizzo di pietre in verdello su corsie pedonali già individuate, con opportune pietre in materiale similare all’esistente lavorate e caratteristiche tattilo-plantari e di contrasto cromatico adeguato alle normative specifiche per ipovedenti.

L’importo complessivo dei lavori che saranno per il momento realizzati è di 80.000 euro.

Nel progetto sono già previsti successivi interventi che renderanno possibile l’attraversamento del centro storico, in sicurezza, a tutti. Le tecnologie e i materiali utilizzati sono innovativi, basti pensare che i tratti interessati saranno dotati dei più moderni sistemi di segnalazione, che potranno essere programmati in modo da fornire in auricolare agli utenti le informazioni vocali di qualsiasi genere. Potranno così avere indicazioni sulla posizione in cui si trovano, sull'ambiente circostante, sulla presenza di uffici o strutture di pubblico interesse, di esercizi commerciali.

Il percorso realizzato permetterà quindi non solo il superamento delle barriere, ma anche, con specifici software, di fornire indicazioni sulle strutture museali, sulle opere culturali e paesaggistiche esistenti, sui servizi in generale.

Oltre alla riqualificazione delle fermate degli autobus, con la dotazione d opportune targhe per ipovedenti, il progetto esecutivo prevede la predisposizione di opportuni parapetti/corrimano sulle scale presenti dei giardini adiacenti a via Chilesotti e di collegamento con il parcheggio “Le Piazze”, e un manufatto a protezione del passaggio pedonale antistante la stazione FF.SS, con l’adeguamento di alcune rampe di collegamento tra la pavimentazione esistente e un tracciato già individuato in prossimità della stazione FF.SS.

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 25 luglio 2022