Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Nuovo sostegno per le società che avvicinano i giovani e i disabili allo sport

Nuovo sostegno per le società che avvicinano i giovani e i disabili allo sport

Anche quest’anno l’Amministrazione comunale di Bassano del Grappa premia le società sportive che, attraverso la presenza di un settore giovanile, hanno contribuito ad avvicinare i ragazzi e le persone disabili alla pratica di una disciplina sportiva.

 

Un fondo di 50 mila euro sarà ripartito tra le società sportive bassanesi o del comprensorio, purché utilizzatrici di impianti sportivi cittadini, che nel corso della stagione sportiva 2021/2022 hanno iscritto atleti residenti a Bassano del Grappa di età inferiore ai 16 anni o disabili.

 

Il fondo sarà ripartito numericamente tra i vari richiedenti in relazione al numero di società che presenteranno domanda e al numero di atleti iscritti che rispondono ai criteri di residenza, età e condizione fissate, i quali dovranno essere riportati in un apposito elenco di nominativi.

 

“Questa iniziativa – commenta l’assessore allo Sport, Mariano Scotton – nasce dalla consapevolezza crescente sull’importanza dell’attività fisica che, a prescindere dalle capacità di ognuno, favorisce uno stile di vita sano allontanando i giovani da dipendenze e comportamenti a rischio, oltre che a favorire l’educazione e la socialità. È pertanto molto importante per noi sostenere i settori giovanili delle società sportive, soprattutto per quelle fasce di età dove lo sport viene vissuto non tanto per un “risultato” ma come attività legata al gioco e all’aggregazione; un’attività capace di valorizzare le diverse capacità, le diverse motivazioni, le differenze di età e di sesso, il diverso modo in cui tutti possono incontrarsi, integrarsi, conoscersi. Non ultima l’integrazione che avviene tra ragazzi e atleti diversamente abili con ragazzi ed atleti normodotati, come avviene nel baskin, nella psicomotricità o nell’atletica integrata, dove ai ragazzi disabili viene permesso di apprezzare le ricchezze e le capacità che la diversità porta con sé”.

Il nuovo contributo fa seguito al recente stanziamento di 45 mila euro, a disposizione delle società che gestiscono impianti comunali, per sostenere l’incremento del costo delle utenze gas ed energia elettrica. “In un momento così difficile – conclude l’assessore – il nostro impegno è di continuare a supportare, con ogni forza e tutte le risorse a disposizione, lo sport e le società che seguono la crescita dei nostri ragazzi”.

Pubblicato e aggiornato: martedì, 22 novembre 2022