Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Nuovo progetto di Operaestate con l'artista Masako Matsushita

Nuovo progetto di Operaestate con l'artista Masako Matsushita

È online sul sito di Operaestate la call pubblica del nuovo progetto dell’artista Masako Matsushita, Diary of a move, che invita a tenere un diario dei movimenti in tempi di quarantena.
Il CSC/Centro per la Scena Contemporanea di Bassano del Grappa lancia una call pubblica per la partecipazione al processo creativo di Masako Matsushita Diary of a move.
“In un momento storico così straordinario e incerto come quello che stiamo vivendo – spiega Masako Matsushita - dobbiamo farci forza e andare avanti pensando a quando tutto sarà finito: a come potremmo raccontare la nostra esperienza, a come ricordare per non dimenticare!” 
E' questo il focus di questo nuovo progetto ideato da Masako, artista della danza che si occupa di coreografia e analisi del movimento, la quale intende condividere con chi vorrà partecipare alla call promossa dal CSC (www.operaestate.it), un processo creativo che consiste nel registrare – come in una pagina di diario - un movimento (o più movimenti) al giorno, che abbia richiamato l’attenzione visiva degli stessi partecipanti. Il movimento potrà essere archiviato in forma scritta, con riprese video e/o con registrazione vocale (fondamentale saranno un quaderno e una penna, mentre, per chi avesse a disposizione strumentazioni dedicate o uno smartphone potrà integrare il diario con video e audio).
I movimenti da archiviare possono venire direttamente dai partecipanti o da persone che li circondano o da un video, un film o un programma televisivo visto, o possono essere ispirati da un qualsiasi altro essere vivente. I movimenti rappresentano eventi/momenti di una giornata.
Chiunque può partecipare, non sono richieste particolari abilità fisiche, ma solo l’impegno a tenere il diario per almeno 14 giorni, dopo il colloquio privato con l’artista, che spiegherà ai partecipanti le fasi successive del progetto e come saranno utilizzati i materiali raccolti.
La partecipazione è gratuita e aperta ad un numero massimo di 30 persone, previa iscrizione tramite modulo online, disponibile su www.operaestate.it.
Il processo rientra nel percorso artistico di Masako Matsushita per il progetto europeo Dancing Museums - the democracy of beings sostenuto dal programma Creative Europe e di cui il Comune di Bassano/CSC è partner.
La call è aperta fino al 14 aprile e disponibile sul sito www.operaestate.it, nella sezione dedicata al CSC Centro per la Scena Contemporanea.
Per ulteriori informazioni scrivere a promozione.festival@comune.bassano.vi.it

 

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 08 aprile 2020