Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Nuova rete di percorsi riservati agli utenti deboli della strada

Nuova rete di percorsi riservati agli utenti deboli della strada

La Giunta comunale di Bassano del Grappa ha approvato il progetto per la realizzazione di un percorso ciclopedonale lungo via Vasco De Gama, che collegherà l’entrata del parco Giovanni Paolo II all’innesto della pista ciclopedonale in corrispondenza della nuova rotatoria di fronte alla scuola secondaria Bellavitis 2.0.

Il nuovo percorso si articolerà lungo un’area situata a ovest del parco cittadino, attualmente coperta da vegetazione spontanea.

I lavori saranno interamente eseguiti da risorse interne al Comune, per un costo complessivo di 5.500 euro destinato a coprire spese di manodopera, mezzi e materiali.

Il nuovo percorso garantirà maggiore sicurezza ai numerosi pedoni e ciclisti, tra i quali molti studenti, che ogni giorno transitano in questa zona, soprattutto nelle ore di inizio e di fine delle lezioni.

Sempre nell’ambito degli interventi per garantire più sicurezza agli utenti deboli della strada, l’Amministrazione ha dato il via libera alla realizzazione di alcune corsie ciclabili mediante l’utilizzo di segnaletica a raso, per una spesa complessiva di 65.000 euro.

In via Ca’ Rezzonico, nel tratto compreso tra la rotatoria di Ca’ Baroncello e Via Toscana, troveranno spazio due corsie monodirezionali su entrambi i lati della strada, per una lunghezza complessiva di 450 metri ciascuna.

In via Passarini è previsto un tratto di pista ciclabile monodirezionale su ambo i lati, per una lunghezza di 250 metri.

In via Alcide De Gasperi, nel tratto compreso tra la rotatoria con via del Cristo e la rotatoria con via Colombo, due nuove piste monodirezionali serviranno i ciclisti su ambo i lati della strada, per una lunghezza complessiva di 1.925 metri ciascuna.

Ulteriori corsie saranno realizzate in via Asiago, tra la rotatoria di viale Palladio ed il collegamento con la ciclabile bidirezionale esistente all’altezza di via Rotzo, e due percorsi bidirezionali in via Mons. Rodolfi, nel tratto compreso tra viale Alcide de Gasperi e la scuola media Bellavitis 2.0.

“Le nuove corsie ciclabili – spiega l’Assessore Andrea Zonta - serviranno per dare maggior sicurezza ai ciclisti e per garantire dei percorsi che permettano di raggiungere punti diversi della città in spazi dedicati. Il progetto fa parte di una più ampia rivisitazione della viabilità ciclabile cittadina che favorisca la mobilità dolce anche con la creazione di una ciclo metropolitana completa di cartellonistica e di mappe itineranti”.

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 17 novembre 2022