Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Molte le opportunità offerte dalla Biblioteca civica da seguire rimanendo a casa

Molte le opportunità offerte dalla Biblioteca civica da seguire rimanendo a casa

In questo periodo di sospensione del servizio, la Biblioteca civica prosegue il suo lavoro di programmazione delle attività future, di analisi dei fondi antichi, di riordino delle collezioni. Continua però a tenere vivi i contatti con i suoi numerosissimi utenti attraverso gli strumenti che la tecnologia offre.
La pagina Facebook della biblioteca riporta quotidianamente informazioni, suggerimenti di lettura (digitale), percorsi culturali, come anche il profilo Instagram da poco rinnovato.
Gli oltre diecimilacinqecento iscritti alla newsletter ricevono ogni lunedì una serie di informazioni per l’utilizzo dei servizi digitali offerti dalla biblioteca, suggerimenti per sfruttare le numerose opportunità che la rete offre, specialmente in questo periodo: dal cinema alla letteratura, dall’arte ai fumetti; ma anche percorsi pensati per i più piccoli: dalle app alle letture ad alta voce, dagli esperimenti scientifici al teatro per ragazzi.
A tutto questo si aggiungono due nuovi servizi. Per venire incontro alle numerose richieste degli utenti, la rete vicentina ha deciso di implementare il budget per il servizio di digital lending. Dal 1° aprile ogni utente tesserato può effettuare il download di 3 e-book mensili, anziché due, scegliendoli tra gli oltre 35.000 e-book attualmente disponibili. A questi si aggiungono 850 audiolibri, oltre 7.000 i giornali e le riviste, italiani e stranieri, da leggere integralmente attraverso l’edicola elettronica. Le istruzioni per la procedura sono disponibili al seguente link: https://biblioinrete.comperio.it/home/prestito-digitale-istruzioni-per-l-uso/
Suggerimenti di percorsi di lettura, anche molto particolari e curiosi, sono costantemente aggiornati nell’home page del catalogo on line, che si può consultare al sito https://biblioinrete.comperio.it/
Infine, per non deludere i molti appassionati di storia che in questi anni hanno seguito con grande attenzione gli incontri di “Venerdì Storia”, prende il via l’iniziativa “Pillole di storia”. Si tratta di brevi video, della durata di cinque minuti ciascuno, che a partire dal 1° aprile vengono pubblicati due volte alla settimana – il mercoledì e il venerdì - nella pagina Facebook della biblioteca e nel suo canale Youtube. A curare l’iniziativa la biblioteca con l’aiuto di alcuni degli storici che in questi anni hanno collaborato con le rassegne di “Venerdì Storia”, tra i quali Paolo Pozzato e Francesco Tessarolo. Tra gli argomenti, affrontati attraverso immagini e testi letti dagli stessi autori, la controversa figura di Luigi Cadorna, la fuga dei gerarchi nazisti, la battaglia di Caporetto. Ma anche vicende locali come la storia del viale Venezia e la costruzione del Ponte nuovo sul Brenta.
Chi invece si fosse perso – o volesse riascoltare - gli incontri di storia, o le altre rassegne tematiche promosse dalla biblioteca nel corso del 2019, può visionare le vioderegstrazioni disponibili nel canale Youtube.

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 01 aprile 2020