Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » In prima nazionale Mush Room – The Perfect Garden a Bassano del Grappa ideato dal Leone d'Oro Chris Haring per il progetto Bosch

In prima nazionale Mush Room – The Perfect Garden a Bassano del Grappa ideato dal Leone d'Oro Chris Haring per il progetto Bosch

Venerdì 17 agosto alle ore 21.00 sale sul palco del Castello degli Ezzelini la compagnia olandese Liquid Loft in una creazione del coreografo Chris Haring Leone d’Oro alla Biennale di Venezia, ispirata dall’opera “Il giardino delle delizie” di Bosch nell’ambito di Operaestate Festival Veneto 2012, il festival promosso dalla Città di Bassano del Grappa con la Regione del Veneto Veneto e le altre città palcoscenico, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

In un giardino ideale prevalgono le condizioni ideali. Ogni tipo di tempo nello stesso momento, tutte le stagioni dell'anno insieme e la vita che diventa un ideale momento speso. “The Perfect Garden” è una serie di esibizioni dal vivo e installazioni di oggetti da parte della compagnia Liquid Loft in collaborazione con l'artista visivo francese Michel Blazy.

Ispirato da “Il Giardino delle Delizie” di Jheronymus Bosch, il giardino viene utilizzato come metafora per la proliferazione e la fantasia, ma anche dei rischi della natura e della sensualità incontrollabile. Il set di Michel Blazy segue questa logica di crescita e nei suoi paradisi di seconda mano incontriamo personaggi assurdi ma vivi sul palco. I suoni di Andreas Berger riflettono il processo di autodigestione dei corpi in identità possibili che portano in scena i ballerini in un ampio spettro di figure in associazione con le particelle elettroniche che oscillano tra un meccanismo di sensibilità, urla primordiali e paesaggi sonori provenienti dagli ambienti di tutti i giorni.

Lo spettacolo è il primo appuntamento del Progetto Jheronimus Bosch di cui Operaestate/CSC è partner e che collega dal 2012 al 2020 diverse organizzazioni del mondo alla città olandese di ‘S-Hertogenbosch, luogo di nascita del celebre pittore olandese. Il progetto prevede che alcuni coreografi, in occasione del 500° anniversario della morte dell’artista, si lascino ispirare dalle visionarie opere di Bosch creando degli eventi spettacolari per la celebrazione.

La sfida era quella di confrontarsi in modo critico ma anche pragmatico con i concetti di “essere perfetti” e di “vivere una vita perfetta”. “Il giardino delle delizie” diventa così spunto di riflessione su quanto può essere rischioso lasciare proliferare la fantasia, come pure dare sfogo, libero e incontrollato, alla propria natura.

Il lavoro presentato a Bassano fa parte del secondo step coreografico intitolato “Mush Room”, un gioco di parole tra “fungo” e “stanza accartocciata”. Il riferimento è allo spazio scenico all’interno del quale lo spettatore si trova av­volto, mentre il corpo dei danzatori è trasformato in un paesaggio cibernetico dalla ripetizione ciclica e ossessiva dei movimenti. La crescita e il superamento sono alla base della partitura coreogra­fica eseguita dai performers. A nessuno importa realmente che le cose sembrino come idealmente dovrebbero essere, perchè tutti sanno benis­simo che l’ideale non potrà mai essere raggiunto in ogni caso.

Fondata nel 2005 dal coreografo Chris Haring, insieme con il musicista Andreas Berger, la danzatrice Stephanie Cumming e il drammaturgo Thomas Jelinek, la compagnia Liquid Loft costantemente interconnette performance e installazione nella danza direttamente con altre forme d'arte contemporanea in una coesione che diviene una unica opera. Grazie al loro linguaggio idiosincratico visivo e formale, la loro acustica e le scenografie distintive nella produzione della danza professionale hanno ottenuto riconoscimenti internazionali come il Leone d'Oro per "Best Performance" alla Biennale di Venezia nel 2007.

In caso di maltempo lo spettacolo sarà trasferito presso il Teatro Remondini. Biglietteria del Festival in via Vendramini a Bassano: tel. 0424.524214 – 0424 519811.  www.operaestate.it

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 13 agosto 2012