Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Il Centro Storico torna al voto sabato 16 e domenica 17 febbraio per il rinnovo del Consiglio di quartiere

Il Centro Storico torna al voto sabato 16 e domenica 17 febbraio per il rinnovo del Consiglio di quartiere

Il Consiglio di quartiere del Centro storico torna alle urne sabato 16 e domenica 17 febbraio 2013 dopo che lo scorso 18 novembre non era stato raggiunto il numero minimo dei votanti previsto dal nuovo regolamento approvato dal Consiglio comunale per i quartieri.

I residenti in centro storico potranno votare sabato 16 febbraio dalle ore 9 alle ore 12.30, presso il seggio istituito nella sede staccata di quartiere in via Matteotti n. 43 (sotto alla Loggetta) e domenica 17 febbraio, dalle ore 9 alle ore 12.30, presso la Sala Comunale “Tolio” in via Da Ponte n. 37

Sia nel pomeriggio di sabato che in quello di domenica, dalle 15 alle 17.30, sarà operativo un “seggio volante” per la raccolta dei voti dei residenti presso le case di riposo interessate.

Le elezioni si svolgeranno mediante votazione di scheda unica per la nomina dei componenti del consiglio e nella scheda di votazione potranno essere espresse fino ad un massimo di 3 preferenze.

Al termine delle votazioni, il presidente del seggio e gli scrutatori, procederanno immediatamente allo spoglio delle schede e alla compilazione del verbale.

I cittadini che si sono candidati sono: Persis Animwaa, Maria Bruna Benesso, Raffaele Di Rosa, Bruno Ferraro, Francesco Fontana, Donata Fornasa, Guglielmo Graser, Chiara Marchesan, Cristiana Mattarucco, Andrea Minchio, Erio Piva, Magda Rigon, Marco Maurizio Rossi.

“Credo che sia molto importante che anche in questa occasione i cittadini vadano a votare – sottolinea il Sindaco Stefano Cimatti - perché i Consigli di quartiere sono organismi di grande rilievo nella vita della città. Invito dunque i residenti in centro storico a partecipare a questo momento, certo che ne comprenderanno l’importanza. Per agevolare al massimo la partecipazione sono state previste due giornate di apertura dei seggi ed è stato organizzato un servizio anche per permettere di votare alle persone che sono ospitate in alcune strutture del centro che altrimenti potrebbero avere delle difficoltà”.

Pubblicato e aggiornato: venerdì, 08 febbraio 2013