Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Con “Il commissario Pepe” Bassano del Grappa protagonista della Mostra del cinema di Venezia

Con “Il commissario Pepe” Bassano del Grappa protagonista della Mostra del cinema di Venezia

Bassano del Grappa protagonista alla 76ma Mostra del cinema di Venezia con un evento dedicato ai 50 anni dell’uscita sugli schermi italiani del film “Il commissario Pepe”, per la regia di Ettore Scola, con Ugo Tognazzi e Silvia Dionisio.

“Buon compleanno commissario Pepe”, questo il titolo dell’appuntamento veneziano, ha offerto l’occasione per parlare di una pellicola considerata un classico esempio della commedia all’italiana e dei suoi straordinari protagonisti, ma anche per ricordare altri film e serie tv cui Bassano ha saputo fare da sfondo con ruoli da comprimaria.

Nella storia, pur non essendo mai citata, la nostra città è riconoscibilissima, come ha ricordato Alessandro Comin, giornalista del Giornale di Vicenza - che oltre a collaborare all’organizzazione ha messo a disposizione pagine d’archivio e fotografie - moderatore dell’incontro.

“Ė stata una occasione prestigiosa e importante per la nostra città,” spiega l’Assessore al Turismo Stefania Amodeo, a Venezia in rappresentanza dell’Amministrazione comunale “sia per il palcoscenico offerto da una cornice come quella della festa del cinema che per le persone che sono intervenute, con le quali ci siamo confrontati non solo sulle esperienza passate, ma su quello che la nostra città può offrire anche in futuro al mondo del cinema”.

Il saluto della Regione del Veneto è stato affidato al Presidente del Consiglio regionale Roberto Ciambetti e all’Assessore Gianpaolo Bottacin, mentre Vladimiro Riva e Roberto Astuni hanno espresso idee e proposte da parte di Vicenza Film Commission.

Tra gli interventi anche quello dell’attrice Monica Vallerini e un videomessaggio di Gianmarco Tognazzi, che ha espresso plauso all’iniziativa e ricordato alcuni tratti di suo padre Ugo.

Dopo la proiezione del film a Villa Ca’ Erizzo Luca dello scorso giugno, che ha idealmente aperto la stagione di Operaestate Festival Veneto, l’Amministrazione comunale sta valutando una nuova proiezione pubblica del film il prossimo anno.

Pubblicato e aggiornato: venerdì, 06 settembre 2019