Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Centri estivi 2020: aperto il bando per i contributi comunali

Centri estivi 2020: aperto il bando per i contributi comunali

E’ aperto da oggi il bando per richiedere il contributo comunale per il pagamento delle rette di frequenza dei Centri Estivi, che svolgono il proprio servizio all’interno del territorio bassanese, e destinato ai minori residenti a in città, di età compresa tra i 3 e i 14 anni.
Complessivamente, per aiutare le famiglie bassanesi, l’Amministrazione ha stanziato 70mila euro allargando la fascia d’età dei destinatari anche ai ragazzi delle scuole medie.
«E’ da oltre un mese, quando eravamo ancora in piena emergenza Covid - spiega l’Assessore alle Politiche Giovanili, Mariano Scotton - che, già con un’apposita delibera, abbiamo iniziato a lavorare per l’apertura dei Centri estivi e per fare in modo che il maggior numero di famiglie bassanesi potesse usufruire dei servizi per i ragazzi». «Per questo - continua Scotton - abbiamo voluto ampliare il contributo, rispetto agli anni precedenti, stanziando una somma importante e allargando il bando anche agli studenti delle vecchie scuole medie. Inizialmente abbiamo stanziato 70mila euro, impegnandoci già lo scorso aprile, ad integrare eventualmente il fondo in relazione al numero di domande pervenute».

Possono presentare domanda le famiglie in possesso dei seguenti requisiti:
Presenza nel nucleo famigliare di un minore di età compresa tra 3 e 14 anni;
Residenza anagrafica del minorenne a Bassano;
Possesso di un’attestazione ISEE ,in corso di validità, inferiore a € 18.000,00 (non è richiesto l’ISEE per i minorenni portatori d’handicap e per i minorenni in affido).

La richiesta del contributo comunale potrà essere effettuata anche dalla famiglia che richiede o usufruisca del bonus “BABY SITTING” erogato dall’INPS per la frequenza ai Centri Estivi. Il Comune interverrà per la quota parte fino ad un massimo dell’importo previsto.

In base all’attestazione Isee potranno essere erogati contributi tra i 40 e gli 85 euro a settimana per ciascun minore e fino ad un massimo di 6 settimane. A parità di valore ISEE sarà considerato l’ordine di presentazione delle domande (faranno fede la data e il numero di protocollo associato alla domanda).

Considerata la particolare situazione di emergenza legata al COVID-19, l’Amministrazione ha deciso di prendere in considerazione anche le domande presentate senza attestazione Isee qualora per comprovate cause oggettive, la famiglia non sia riuscita ad ottenerla o nel caso in cui la famiglia ritenga che l’Attestazione ISEE, non rispecchi la reale attuale situazione economica del nucleo familiare. In questo caso però richiesta la compilazione di un ulteriore modulo, sul quale gli uffici comunali provvederanno a fare le dovute verifiche.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato per il 19 giugno 2020. L’istanza dovrà pervenire con le seguenti modalità:
- all’ufficio Protocollo (via Matteotti 39 piano terra) dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.15;
- per posta all’indirizzo sopra indicato Via Matteotti, 39. In questo caso NON farà fede la data e orario di spedizione eventualmente risultante del timbro dell’ufficio postale, ma l’istanza deve pervenire a cura del mittente al Protocollo entro 16/04/2020 (quindi farà fede unicamente la data del protocollo comunale);
- via pec all’indirizzo protocollo.comune.bassanodelgrappa@pecveneto.it In questo caso farà fede la data e l’orario della ricevuta di consegna al server risultante dalla pec.

Per qualsiasi informazione contattare il Servizio Pubblica Istruzione al recapito telefonico: 0424/519147 nei seguenti orari: tutti i giorni dalle 09.00 alle 12.30 e il giovedì anche dalle 15.00 alle 18.00.

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 04 giugno 2020