Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Cara Bassano, ti scrivo. A maggio la seconda fase del progetto rivolto ai giovani dai 15 ai 35 anni

Cara Bassano, ti scrivo. A maggio la seconda fase del progetto rivolto ai giovani dai 15 ai 35 anni

Ancora pochi giorni di tempo per partecipare a “Cara Bassano, ti scrivo”, progetto socioculturale dell’Amministrazione comunale che invita i giovani tra i 15 e i 35 anni a scrivere una dedicata alla città di Bassano.

Nata da un’idea di Francesca Tellatin, giovane copywriter bassanese, l’iniziativa ha riscosso l’interesse dei giovani del territorio, che avranno tempo fino al 29 aprile per l’invio dei loro pensieri e delle loro riflessioni. I testi ritenuti migliori saranno stampati e affissi negli spazi pubblici cittadini, per essere letti e condivisi da chiunque passi in centro storico.

Il primo testo ad essere affisso fuori concorso, i primi giorni di maggio, sarà il post pubblicato da Francesca Tellatin su un profilo Instagram personale, una lettera spontanea che ha fatto nascere l’idea della condivisione e dell’apertura ad altri giovani, per manifestare le proprie emozioni nei confronti della nostra città.

Da post su Instagram ad affissione cartacea sui muri della città: un messaggio positivo per il passante lettore e uno strumento estetico di decoro urbano.

Per partecipare al progetto, entro il prossimo venerdì, i giovani bassanesi tra i 15 e i 35 anni potranno scrivere e inviare le proprie dediche d’amore alla città, raccontando che cos'è per loro, cosa rappresenta, cosa li emoziona, per cosa sono grati, cosa evoca loro o cosa pensano mentre camminano tra le sue vie.I testi selezionati verranno impaginati seguendo la specifica grafica creata per il progetto, stampati e affissi in spazi pubblici nella zona centrale della città, per un totale di trenta giorni ciascuno.

I poster urbani saranno attivi a rotazione, da maggio a ottobre 2022.

Tutte le informazioni e la modulistica sono presenti nel sito www.comune.bassano.vi.it

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 27 aprile 2022