Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Benedetta Craveri presenta in anteprima nazionale al Museo Civico il suo libro "La Contessa. Virginia Verasis di Castiglione"

Benedetta Craveri presenta in anteprima nazionale al Museo Civico il suo libro "La Contessa. Virginia Verasis di Castiglione"

In occasione della pubblicazione del suo nuovo libro, giovedì 14 ottobre alle ore 18.00, Benedetta Craveri presenta in anteprima nazionale al Museo Civico di Bassano del Grappa, La Contessa. Virginia Verasis di Castiglione , pubblicato dalla casa editrice Adelphi.

 

L’incontro, organizzato dai Musei Civici di Bassano del Grappa in collaborazione con la Libreria Palazzo Roberti e Adelphi Edizioni, vedrà la critica letteraria, scrittrice e saggista tra le più autorevoli del nostro paese dialogare con Barbara Guidi e tracciare, attraverso parole e immagini, un ritratto inedito e intenso della celebre e discussa Contessa di Castiglione,

al secolo Virginia Oldoini. Ritenuta la donna più bella del suo secolo, anticonformista e spregiudicata, dotata di abilità politiche fuori dal comune, Virginia Oldoini fu una figura cruciale del Risorgimento italiano e dello scintillante Secondo Impero. Inviata a Parigi dal cugino Cavour per sostenere la causa dell’unificazione italiana “ad ogni costo”, usando il suo fascino e la sua intelligenza, la Contessa si rese protagonista delle sorti che segnarono il destino dell’Italia, conquistando Napoleone III e tessendo rapporti e relazioni con gli uomini, e le donne, più importanti dell’epoca, dai Rothschild a Bismarck.

 

Tutti, più o meno, crediamo di sapere chi era la contessa di Castiglione: una inesausta ammaliatrice che, dopo aver abbagliato la corte del Secondo Impero, si chiuse in casa senza specchi nascondendo ai propri occhi e a quelli del mondo una inarrestabile decadenza.

Finora però, l’avevamo conosciuta solo attraverso le testimonianze dei suoi contemporanei. Oggi, per la prima volta, è Virginia a parlarci di sé, dei suoi amori, delle sue ambizioni, delle sue speranze, delle sue ossessioni. Attraverso un’ingente mole di lettere inedite ritracciate in archivi italiani e francesi, Benedetta Craveri ci fa sentire la sua voce, quella di una donna capace di usare seduzione, ma anche intelligenza politica, audacia e volontà di dominio, per

raggiungere traguardi all’epoca inimmaginabili: poter disporre liberamente di sé stessa e non avere padroni.

 

Benedetta Craveri vive tra Roma, Parigi e Napoli, dove insegna Letteratura francese all’Università Suor Orsolo Benincasa; Adelphi ha pubblicato cinque suoi libri, il più recente dei quali è Gli Ultimi libertini (2016), in edizione tascabile nella collana Gli Adelphi da ottobre 2021.

 

L’incontro si terrà alle ore 18.00 presso la Sala Chilesotti del Museo Civico di Bassano del Grappa. L’accesso è gratuito fino ad esaurimento posti disponibili.

 

Per informazioni

T. +39 0424 519901

biglietteriamusei@comune.bassano.vi.it

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 11 ottobre 2021