Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Bando caldaie: il 16 aprile l'apertura delle domande

Bando caldaie: il 16 aprile l'apertura delle domande

Fino a 500 euro di contributo per la sostituzione della vecchia caldaia con un impianto di nuova generazione. E’ quanto prevede il nuovo “bando caldaie 2020” pubblicato dalla Provincia di Vicenza, che ha impegnato complessivamente 100mila euro a favore di tutti residenti sul territorio berico. In particolare, potrà richiedere l'incentivo chi acquisterà una caldaia a gpl o gas naturale per rimpiazzare vecchie caldaie installate prima del 1 gennaio 2010, oppure per eliminare vecchi generatori domestici (stufe, termostufe, inserti, cucine, termocucine) alimentati a biomassa (legna, pellet). 

Il contributo non è cumulabile con altri contributi pubblici. Le detrazioni fiscali possono

comunque essere richieste per la parte di spesa eccedente l’incentivo concesso con il presente bando. Sono esclusi dal contributo gli interventi che, pur in presenza dei requisiti minimi richiesti, prevedono il passaggio da impianti di riscaldamento centralizzati ad impianti con produzione di calore suddivisa per singola unità abitativa (autonomi).

Sono inoltre esclusi i nuovi generatori di calore acquistati prima della data di presentazione della domanda di contributo.

«La Provincia di Vicenza valuterà le richieste pervenute rispettando l’ordine cronologico di arrivo e fino ad esaurimento dei fondi stanziati - precisa l’assessore all’Ambiente, Andrea Viero - pertanto suggerisco ai bassanesi di cogliere questa preziosa opportunità e di farlo in tempi rapidi. Come Amministrazione stiamo anche valutando la possibilità di integrare la somma messa a disposizione dalla Provincia con nostre risorse per garantire a tutti i bassanesi che dovessero farne richiesta di avere il loro contributo. 

Il bando e i moduli di richiesta del contributo sono scaricabili dal sito internet della Provincia (www.provincia.vicenza.it) e informazioni o chiarimenti in merito all'iniziativa potranno essere richieste al Servizio l’Ambiente della Provincia di Vicenza (Tel. 0444-908568; Orari: martedi e giovedì dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 17:30).

 

Pubblicato e aggiornato: venerdì, 10 aprile 2020