Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Al via, la prossima settimana, un nuovo ciclo di lezioni di Educazione stradale organizzato dal Comando di Polizia locale

Al via, la prossima settimana, un nuovo ciclo di lezioni di Educazione stradale organizzato dal Comando di Polizia locale

A partire da martedì prossimo, 9 aprile 2013, per quattro giorni, il Palazzetto dello Sport di Bassano tornerà ad essere teatro delle apprezzate lezioni di educazione stradale tenute dal Comando di Polizia locale e rivolte ai bambini delle classi quinte di tutte le scuole primarie bassanesi, sia pubbliche che paritarie.

Le classi verranno divise in due gruppi: il primo, con le biciclette, seguirà un percorso appositamente attrezzato lungo il lato nord del Palasport, sotto il controllo dell’agente che comminerà “multe” ai più indisciplinati o, nei casi più gravi, provvederà alla “sospensione patente” consistente in un fermo per un paio di minuti; il secondo gruppo effettuerà giochi nei quali si dovranno mettere a frutto gli insegnamenti teorici ricevuti in classe.

Tra questi vi saranno: “carico sicuro, ciclista sicuro”, guida ragionata al come caricare sulla bicicletta tavole, palloni, zainetto, ombrello, (tutti insieme!); “conosciamo i segnali” nel quale si dovranno identificare 8 segnali esposti; “segnali, che fare?” nel quale per ognuno degli indicatori esposti bisognerà identificare una corretta manovra da fare in bicicletta; “che rottame”, con identificazione delle  anomalie riscontrate su di una vecchia e malandatissima bicicletta; “conosciamo la bici”, gioco linguistico di conoscenza delle parti della bicicletta.

Durante tutte le attività in bici i ragazzini saranno dotati di caschetto: promuoverne l’uso è uno degli obiettivi delle lezioni.

Tutte le attività ludiche organizzate dalla Polizia locale nell’ambito delle giornate sono finalizzate a responsabilizzare i piccoli ciclisti, che già l’anno scorso hanno incontrato gli agenti per una lezione teorica durante la quale hanno ricevuto anche alcune nozioni sul come muoversi in strada come pedoni.

L’anno prossimo, in prima media, la formazione sarà completata con informazioni relative a manovre più complesse, come il rispetto degli obblighi di precedenza.

Nell’ambito del percorso formativo di educazione stradale, suddiviso su più annualità, il momento delle prove pratiche al Palasport è da sempre quello che più si fissa nella memoria degli alunni.

La conoscenza con la Polizia locale inizia fin dalle scuole d’infanzia, quando i bambini conoscono l’agente, imparano a non averne paura impersonandone anche le funzioni su un attraversamento pedonale. Iniziano poi a considerare la regola come un aiuto (ad esempio stare sul seggiolino, verificare che i genitori non usino il telefonino mentre guidano e che si fermino al semaforo rosso) e a comprendere il significato di simboli come i colori del semaforo e i segnali manuali dell’agente.

Ulteriori e mirate attività di educazione stradale vengono realizzate su richiesta degli istituti superiori; quest’anno, ad esempio, il liceo scientifico Da Ponte e l’istituto Einaudi hanno approfondito alcune tematiche relative agli incidenti stradali, cogliendo l’occasione per riflessioni sull’abuso dell’alcool e su particolari comportamenti dell’utenza stradale.

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 04 aprile 2013