Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » A Bassano del Grappa 200.000 euro dalla Regione del Veneto per la riqualificazione del centro storico

A Bassano del Grappa 200.000 euro dalla Regione del Veneto per la riqualificazione del centro storico

“Bassano nel cuore”, il progetto della città di Bassano del Grappa per la rivitalizzazione del centro storico e la riqualificazione delle attività commerciali presentato lo scorso maggio a Venezia, è stato premiato dalla Regione del Veneto con il contributo massimo erogabile: 200.000 euro.

Il progetto, che fa seguito ad un accordo di partenariato tra Comune di Bassano del Grappa, Confcommercio, Confesercenti e Pro Bassano, prevede una serie di interventi ed iniziative che hanno l’obiettivo di migliorare e rivitalizzare il cuore della città, da sviluppare nei prossimi due anni.

Il riconoscimento regionale è particolarmente importante perché permette di creare fin da subito una sinergia con l’accordo sottoscritto qualche mese fa tra Amministrazione comunale e Confcommercio per favorire processi di sviluppo delle economia urbane.

“La soddisfazione è molta e condivisa tra tante persone, che hanno lavorato con grande apertura, disponibilità e competenza nei mesi scorsi per costruire il progetto – sottolinea l’Assessore Alessandro Fabris – Abbiamo posto al centro della nostra attenzione il cuore della nostra città e la sua valorizzazione, proponendo azioni in grado di migliorarne l’attrattività. La cosa più importante sarà la costituzione dell’organismo di gestione del progetto integrato, così come previsto dal bando regionale: in sostanza una “cabina di regia”, con la partecipazione di Comune, Confcommercio, Confesercenti, Pro Bassano e di altri soggetti, ad esempio Comitato del Centro Storico e Urban Center, che coinvolgeremo fin dalle prime fasi di realizzazione del progetto”.

Tra le motivazioni del contributo è da sottolineare un passaggio particolarmente significativo che riconosce al Comune il fatto di avere colto la valenza del progetto strategico regionale: “Mi fa particolarmente piacere evidenziarlo e ringrazio i funzionari del Comune che si sono impegnati nell’elaborazione di un progetto di alto valore – commenta l’Assessore Fabris – Solo 29, in tutto il Veneto, sono stati i Comuni che hanno ricevuto un contributo, segno che l’analisi degli elaborati da parte della Regione è stata molto attenta e selettiva. Un ringraziamento, inoltre, alla Confcommercio che ha coinvolto i propri esperti nazionali, a Confesercenti e Pro Bassano, partner attivi e propositivi fin dal primo momento,  e ai partner tecnici EPC srl e Trade Lab SpA. All’orizzonte ci attendono nuovi traguardi che speriamo di conquistare presto, primi tra tutti gli interventi territoriali proposti nell’ambito di Terre del Brenta e dell’IPA Pedemontana del Brenta, e le attività legate al marketing territoriale promosse dall’Urban Center Bassano”.

Pubblicato e aggiornato: venerdì, 09 agosto 2013