Ti trovi in:

Home » Cittadino » Sport » BANDO CONCESSIONE CONTRIBUTI ALLE FAMIGLIE PER PRATICA SPORTIVA GIOVANILE NELL’ANNO 2021/2022

BANDO CONCESSIONE CONTRIBUTI ALLE FAMIGLIE PER PRATICA SPORTIVA GIOVANILE NELL’ANNO 2021/2022

Immagine decorativa

Il Comune di Bassano del Grappa in considerazione della difficile situazione che si è venuta a creare a causa dell’emergenza sanitaria in atto da Covid-19, che ha messo in difficoltà molte famiglie e che ha comportato anche disagi nelle fasce adolescenziali della popolazione, con la Deliberazione di Giunta comunale n. 317 del 25/11/2021, assegna un contributo alle famiglie a sostegno della pratica sportiva di bambine/bambini e ragazze/ragazzi che abbiano un’età compresa tra i 6 e i 16 anni.

BENEFICIARI e REQUISITI
Possono presentare domanda le famiglie in possesso dei seguenti requisiti:
- Residenza anagrafica nel Comune di Bassano del Grappa (ad esclusione degli affidi in carico al Comune di Bassano del Grappa) del minore di età compresa tra i 6 anni e i 16 anni (nati dal 01/01/2005 al 31/12/2015) e presenza del minore nel nucleo familiare anagrafico (ad esclusione eventualmente dei minori in affido);
- Possesso di un’attestazione ISEE per minorenni in corso di validità ex D.P.C.M. 159/2013 inferiore a € 15.000,00=;
- Non è richiesto ISEE per minorenni portatori di handicap (ex L. 104/1992 ed ex L.102/2009) e per minorenni in affido in carico al Comune di Bassano del Grappa;
- Iscrizione ad un’associazione o società sportiva dilettantistica iscritta al Registro CONI, anche con sede fuori comune di Bassano del Grappa.

CRITERI E ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO
Il contributo è individuale e verrà assegnato ad ogni singolo giovane componente della famiglia. Il contributo verrà erogato secondo le seguenti modalità:
- Per i minorenni portatori di handicap (ex L. 104/1992 ed ex L. 102/2009) e per minorenni in affido in carico al Comune di Bassano del Grappa, purché non già beneficiari di altri contributi su differenti bandi/iniziative riguardanti l’attività sportiva:
Copertura a copertura totale della retta dell’attività sportiva, ma comunque fino ad un tetto massimo di € 200,00 (dunque, se la retta totale risulta superiore a € 200,00,vengono erogati effettivi € 200,00; se la retta totale risulta inferiore a € 200,00, viene erogato un contributo pari all’effettivo costo della retta);
- Per i minori, esclusi i minori portatori di handicap (ex L. 104/1992 ed ex L. 102/2009) e in affido in carico al Comune di Bassano del Grappa, verrà elaborata una graduatoria sulla basedei valori ISEE del nucleo familiare, riconoscendo un contributo secondo le seguenti modalità:

  • Da € 0,00 a € 3.000,00 contributo pari a € 200,00;
  • Da € 3.000,01 a € 6.000,00 contributo pari a € 160,00;
  • Da € 6.000,01 a € 9.000,00 contributo pari a € 130,00;
  • Da € 9.000,01 a € 12.000,00 contributo pari a € 100,00;
  • Da € 12.000,01 a € 15.000,00 contributo pari a € 70,00.

 MODALITA’ E PRESENTAZIONE DOMANDA DI CONTRIBUTO
A) Chi presenta la domanda:
La domanda, con tutta la documentazione allegata, dovrà essere presentata da un unico componente il nucleo familiare entro il giorno 17/12/2021 via e-mail ordinaria o via pec all’indirizzo pec del Comune di Bassano del Grappa: protocollo.comune.bassanodelgrappa@pecveneto.it, oppure tramite consegna presso l’Ufficio Protocollo del Comune, sito in Via Matteotti 39 (orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:15).

B) Modulo istanza.
L’istanza deve essere compilata sull’apposito modulo, allegato al presente avviso e scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Bassano del Grappa.
C) Allegati Obbligatori Istanza:
Alla domanda dovranno essere allegati copie dei seguenti documenti:
1. Per cittadini italiani o comunitari: copia del documento di identità valido del sottoscrittore.
2. Per cittadini stranieri extracomunitari: copia del documento di identità valido del sottoscrittore e copia del permesso di soggiorno in corso di validità. Se il permesso di soggiorno è scaduto è necessario allegare anche una copia della ricevuta che dimostri che è stato richiesto il rinnovo dello stesso.
3. Se in presenza di rappresentante legale (art. 5 D.P.R 445/2000): copia documento identità dello stesso e del documento di nomina.
4. Per i minori, esclusi i portatori di handicap (ex L. 104/1992 – art. 3 commi 1-3) e in affido: Copia dell’Attestazione ISEE per minorenni in corso di validità, ex D.P.C.M.159/2013.
5. Per i minori portatori di handicap (ex L. 104/1992 ed ex L. 102/2009): Certificato della Commissione medica.
6. Per tutti: dichiarazione resa e sottoscritta da un’associazione o una società iscritta al Registro CONI di effettiva iscrizione al corso del minore con l’indicazione della spesa complessiva annuale o, in caso di pagamento mensili, della spesa mensile/rateale che dovrà sostenere la famiglia (come da Modello “DICHIARAZIONE DELLA SOCIETA’/ASSOCIAZIONE SPORTIVA O ENTE DI PROMOZIONE SPORTIVA” allegato al presente bando).

 EROGAZIONE CONTRIBUTO
Il contributo verrà assegnato sino all’esaurimento della somma disponibile nel rispetto della graduatoria che verrà formulata in base al valore ISEE dichiarato.
A parità di ISEE la precedenza è riconosciuta ai nuclei familiari con maggior numero di figli minori presenti nel nucleo familiare (dato anagrafico, esclusi eventualmente i minorenni in affido). A parità di ISEE e al contempo di numero di figli, la precedenza è riconosciuta secondo l’ordine di presentazione della domanda al protocollo generale del Comune.

 CONTROLLI
Si informa che, ai sensi di quanto previsto dall’art. 71 del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i., potranno essere effettuati idonei controlli, sia a campione che in tutti i casi in cui sorgano fondati dubbi, sulla veridicità dei dati dichiarati mediante le dichiarazioni sostitutive. I controlli potranno essere sia preventivi che successivi alla concessione del contributo. A norma inoltre dell’art. 75 del D.P.R. 445/2000, qualora dal controllo di cui all’art. 71 emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decade dai benefici acquisiti ed incorre nelle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000.
Nel caso sia accertata l’erogazione di prestazioni indebite il Comune provvede alla revoca del beneficio dal momento dell’indebita corresponsione e alle azioni di recupero di dette somme.
Ai sensi dell’art. 5 della L. 241/90 e s.m.i. in sede di istruttoria il Comune può richiedere il rilascio di dichiarazioni e rettifica di dichiarazioni o istanze erronee o incomplete, può esperire accertamenti tecnici ed ispezioni e ordinare esibizioni documentali. 
Ai fini dell’espletamento dei controlli, si raccomanda di conservare tutte le ricevute di pagamento delle quote di iscrizione/spese varie per la pratica sportiva.

 Per informazioni: Ufficio Sport – Comune di Bassano del Grappa, Via Jacopo da Ponte n.37 - tel. 0424/519139-143-148; sport@comune.bassano.vi.it.

 INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART.13 DEL REG. UE 2016/679
Nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della riservatezza e dei suoi diritti, in adempimento dell’art. 13 del Reg. Ue 2016/679 in relazione ai dati da Lei comunicati, le forniamo le seguenti informazioni:

 TITOLARE DEL TRATTAMENTO DEI DATI
Titolare del Trattamento dei suoi dati è il Comune di Bassano del Grappa, con sede in via Matteotti, 39; tel. 0424/519111, email: comune@comune.bassano.vi.it; pec: protocollo.comune.bassanodelgrappa@pecveneto.it.

 RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI
Il Responsabile della protezione dei dati è: STUDIO CAVAGGIONI SCARL, via L. Pirandello n. 3/N, 30047 San Bonifacio (VR), tel. 045.6101835 int.1 - e.mail: dpo@comune.bassano.vi.it - pec: studiocavaggioniscarl@legalmail.it.

Pubblicato: martedì, 30 novembre 2021 - Ultimo aggiornamento: martedì, 11 gennaio 2022