Ti trovi in:

Home » Cittadino » Essere cittadini » Servizi Anagrafe » Carta di identita’ elettronica

Carta di identita’ elettronica

Immagine decorativa

La carta di identità elettronica è un documento personale di riconoscimento rilasciato dall'Ufficio Anagrafe del Comune.

Realizzata in materiale plastico, la CIE ha le dimensioni di una carta di credito ed e’ dotata di sofisticati elementi di sicurezza (ologrammi, microscritture, ecc) . E’ dotata  anche di un microprocessore per la memorizzazione delle informazioni necessarie per la verifica dell'identità del titolare, inclusi gli elementi biometrici primari (fotografia) e secondari (impronta digitale).

POSSIBILITÀ DI ESPRIMERSI SULLA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI

La nuova CIE prevede anche la facoltà per il cittadino maggiorenne di indicare il consenso o il diniego alla donazione di organi e/o tessuti in caso di morte. Al momento della richiesta egli può quindi approfittare per dichiarare, se lo vuole (non è un obbligo), la volontà in merito alla donazione dei propri organi. Eventuali modificazioni della propria volontà espressa potranno essere effettuate in qualsiasi momento presso la propria ASL o al successivo rinnovo della carta d’identità elettronica stessa.

Con l’entrata a pieno regime dell’emissione della CIE la carta d’identità cartacea sarà rilasciata, solo in casi eccezionali di reale e documentata urgenza segnalati dal richiedente quali motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche.

La carta d'identità ha una validità temporale differente a seconda dell'età del cittadino:

  • per i minori di anni 3 ha una validità di tre anni
  • per i minori di età compresa tra i 3 anni ed i 18 anni ha una validità di cinque anni
  • dai 18 anni ha una validità di dieci anni

L’art. 7 del decreto-legge 9 febbraio 2012 n. 5 prevede che i documenti d’identità siano rilasciati o rinnovati con validità fino alla data, corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza prevista per il documento medesimo.

La carta d'identità può essere rinnovata fino a 6 mesi prima della sua data di scadenza e NON DEVE ESSERE RINNOVATA in caso di variazione di residenza, indirizzo, di professione e di stato civile  in quanto tali dati non sono identificativi della persona.

LO SMARRIMENTO O IL FURTO della carta di identità, se in corso di validità, DEVE essere segnalato tempestivamente all'autorità preposta. Occorre rivolgersi al Comando dei Carabinieri, Commissariato ecc. denunciando le modalità dell'evento e comunicando gli estremi della carta d'identità smarrita o rubata (dati disponibili presso lo Sportello Anagrafe del Comune di Bassano del Grappa).

Con la copia originale della denuncia ed esibendo un altro documento di riconoscimento è possibile ottenere il rilascio di una nuova carta, producendo comunque anche una nuova foto tessera recente e la rimanente documentazione prevista nei casi particolari (minori, stranieri...). 

Qualora la carta di identità subisse deterioramenti che ne compromettano la validità oppure ne rendessero illeggibili una o più parti, occorre provvedere al suo rinnovo  esibendo sempre il vecchio documento anche se deteriorato. Nel caso fosse andato completamente distrutto occorre denunciare il fatto all'autorità competente, Carabinieri, Commissariato ecc.  e con la copia originale della denuncia e un altro documento di riconoscimento è possibile ottenere il rilascio di una nuova carta. in ogni caso dovrà essere prodotta anche una nuova foto tessera recente e la rimanente documentazione prevista nei casi particolari (minori, stranieri...).

Si segnala che a fronte dei ripetuti disagi verificatisi a nostri connazionali, determinati dal mancato riconoscimento da parte di alcuni Paesi delle carte di identità cartacee - valide per l’espatrio -  rinnovate e prorogate con il timbro,  il Ministero dell'Interno ha emanato la Circolare n. 23 del 28.07.2010, con la quale ha comunicato che i possessori di tali carte di identità cartacee - rinnovate o da rinnovare -  possono richiedere al proprio Comune di sostituirle con nuove carte d'identità la cui validità decennale decorrerà dalla data del nuovo documento senza il pagamento della penale per anticipata scadenza.

La Carta d’Identità, per i soli cittadini italiani, maggiorenni/minorenni viene rilasciata GENERALMENTE VALIDA PER L’ESPATRIO, purché l'interessato dichiari di non trovarsi nelle particolari condizioni che per legge impediscono il rilascio del passaporto o non vi siano cause ostative all’emissione.

La Carta d’Identità, per i cittadini comunitari ed extracomunitari, maggiorenni/minorenni viene rilasciata SEMPRE E SOLO NON VALIDA PER L’ESPATRIO

Cittadini italiani residenti all’estero: i cittadini italiani residenti all’estero e iscritti all’Aire (Anagrafe Italiani Residenti Estero) possono richiedere la carta di identità, che verrà emessa solo in formato cartaceo, sia presso l’ufficio anagrafe del Comune di iscrizione Aire sia presso il Consolato italiano di appartenenza nello Stato estero di residenza.

Cittadini non residenti: i cittadini residenti in altro Comune italiano possono chiedere la carta di identità, solo per gravi e comprovati motivi di impossibilità a recarsi presso il proprio Comune di residenza.

Solo in seguito alla trasmissione del Nulla Osta al Comune di Bassano del Grappa da parte del Comune di residenza, sarà possibile procedere alla richiesta della carta di identità.

MODALITÀ

Per ottenere il rilascio della CIE il cittadino deve fissare un appuntamento attraverso una delle seguenti modalità:

  • prenotazione on line;
  • prenotazione telefonica al numero 0424 519398. La linea è attiva il lunedì  dalle 8.30 alle 12.30 (mattina); nei giorni di martedì, mercoledì e venerdì  dalle 8.30 alle 10.00; giovedì dalle 8.30 alle 10.00 (mattina) e dalle 15.00 alle 18.00 (pomeriggio);
  • prenotazione allo sportello dedicato agli appuntamenti CIE - FRONT OFFICE negli orari di apertura al pubblico ESCLUSO IL SABATO

MAGGIORENNI

1^ EMISSIONE

  • presentarsi allo sportello con un documento di riconoscimento in corso di validità (vedi anche la nota in caso di cittadini stranieri);
  • 1 fotografia recente formato tessera, su sfondo chiaro, ripresa frontale e con il viso scoperto;
  • tessera sanitaria

RINNOVO PER CARTA DI IDENTITA’ IN SCADENZA/SCADUTA/DETERIORATA

  • presentarsi allo sportello con la carta di identità scaduta/ in scadenza/deteriorata (vedi nota per cittadini stranieri);
  • 1 fotografia recente formato tessera, su sfondo chiaro, ripresa frontale e con il viso scoperto;
  • tessera sanitaria

RINNOVO PER FURTO/SMARRIMENTO

  • presentarsi allo sportello con denuncia di furto/smarrimento da esibire in originale e in copia;
  • un documento di riconoscimento in corso di validità (vedi nota per cittadini stranieri);
  • fotografia recente formato tessera, su sfondo chiaro, ripresa frontale e con il viso scoperto;
  • tessera sanitaria

Nota per cittadini stranieri maggiorenni/minorenni

nei casi succitati il cittadino:

  •  COMUNITARIO deve presentare la carta di identità europea/passaporto e l’attestazione di soggiorno
  •  EXTRACOMUNITARIO deve presentare il passaporto e il permesso o carta di soggiorno valida. Se sprovvisto esibire il kit postale di richiesta del rilascio, se già scaduto esibire il vecchio permesso di soggiorno e la ricevuta della Questura o kit postale che attesta la richiesta di rinnovo. Tutti i predetti documenti devono essere esibiti in originale.

MINORENNI

La carta d’identità viene sottoscritta dal titolare che abbia già compiuto 12 anni.

Si ricorda che il Ministero degli Affari Esteri ha ribadito che, a far data dal 26 giugno 2012, per l’attraversamento delle frontiere, tutti i minori italiani dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale (passaporto oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, carta d’identità valida per l’espatrio).

Il minore di anni 14 che usa la carta d’identità per espatriare deve viaggiare in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci oppure e’ necessario che venga menzionata su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, convalidata dal Commissariato, il nome della persona, dell’Ente o della Compagnia di trasporto a cui il minore medesimo e’ affidato valida solo per la durata del viaggio;

I genitori in ogni caso possono munirsi di “documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore (es. certificato di nascita con indicazione di paternità e maternità su modello internazionale) tenuto presente che per i minori di 14 anni la carta di identità valida per l’espatrio può riportare , a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci sul retro (art. 40 D.L. 1/2012).

MINORENNE ITALIANO : carta di identità VALIDA PER ESPATRIO  -

è necessaria la presenza congiunta dei 2 genitori (o tutore) muniti di documento di riconoscimento valido e accompagnati dal minore stesso con la carta di identità precedente in corso di validità se in possesso

  • 1 fotografia recente formato tessera, su sfondo chiaro, ripresa frontale e con il viso scoperto
  • tessera sanitaria

Al genitore che sia impossibilitato a presenziare e quindi a dare l’assenso all’espatrio al figlio è data la possibilità di esprimerlo mediante compilazione di apposito modulo da accompagnare ad un documento valido di riconoscimento da trasmettere esclusivamente:

In ogni caso il minore deve essere NECESSARIAMENTE accompagnato da almeno un genitore.

MINORENNE ITALIANO: carta di identità non valida per l’espatrio

è sufficiente la presenza di 1 genitore (o tutore) munito di documento di riconoscimento valido, accompagnato dal minore stesso con la carta di identità precedente in corso di validità, se in possesso .

  • 1 fotografia recente formato tessera, su sfondo chiaro, ripresa frontale e con il viso scoperto  
  • tessera sanitaria

 MINORENNE COMUNITARIO : carta di identità SEMPRE non valida per l’espatrio

è sufficiente la presenza di 1 genitore (o tutore) munito di documento di riconoscimento valido, accompagnato dal minore stesso e con la carta di identità precedente in corso di validità, se in possesso (vedi nota per stranieri)

  • 1 fotografia recente formato tessera, su sfondo chiaro, ripresa frontale e con il viso scoperto  
  • tessera sanitaria

MINORENNE EXTRACOMUNITARIO: carta di identità SEMPRE non valida per l’espatrio

è sufficiente la presenza di 1 genitore (o tutore) munito di documento di riconoscimento valido accompagnato dal minore stesso e con la carta di identità precedente in corso di validità, se in possesso (vedi nota per stranieri)

  • 1 fotografia recente formato tessera, su sfondo chiaro, ripresa frontale e con il viso scoperto  
  • tessera sanitaria

Nota per cittadini stranieri maggiorenni/minorenni

INOLTRE nei casi succitati il cittadino:

  • COMUNITARIO deve presentare la carta di identità europea/passaporto e l’attestazione di soggiorno;
  • EXTRACOMUNITARIO deve presentare il passaporto e il permesso o carta di soggiorno valida. Se sprovvisto esibire il kit postale di richiesta del rilascio, se già scaduto esibire il vecchio permesso di soggiorno e la ricevuta della Questura o kit postale che attesta la richiesta di rinnovo. Tutti i predetti documenti devono essere esibiti in originale.

ITER

Al termine delle operazioni di inserimento e verifica dei dati da parte dell’operatore di anagrafe allo sportello viene rilasciata al cittadino la ricevuta della richiesta della CIE (tale ricevuta non costituisce in alcun modo documento di identificazione o riconoscimento)

La CIE viene consegnata, a cura del Ministero dell'Interno entro sei giorni lavorativi, direttamente al cittadino all'indirizzo indicato dallo stesso al momento della richiesta allo sportello anagrafe.

Se il cittadino non venisse trovato all'indirizzo precedentemente indicato, la CIE resta in giacenza all'Ufficio Postale per 15 giorni solari ( a partire dal 4° giorno solare successivo al rilascio dell'avviso )

Nel caso in cui la CIE non sia stata ritirata dal cittadino richiedente (o suo delegato) dall'Ufficio Postale torna alla sede del Comune – Anagrafe in via Verci 33 (rivolgersi al FRONT OFFICE)

COSTO

1^ EMISSIONE - FURTO  -  SCADUTAIN SCADENZA fino a 6 mesi antecedenti

Il costo del documento è pari ad Euro 22,21 Il pagamento deve essere effettuato in contanti al momento del rilascio.

RINNOVO PER CARTA DI IDENTITÀ SMARRITA/DETERIORATA

il costo del documento è di Euro 27,37 (qualora non fosse già scaduta/o in scadenza fino a 6 mesi antecedenti la precedente carta d'identità). Il pagamento deve essere effettuato al momento del rilascio.

TEMPISTICA

La consegna della CIE da parte del Ministero dell'Interno avverrà entro sei giorni lavorativi presso l'indirizzo indicato dal cittadino all'atto della richiesta.

Normativa di riferimento

Regio Decreto 18/06/1931 n. 773

Regio Decreto 06/05/1940 n. 635

Legge 21/11/1967 n. 1185

D.P.R. 06/08/1974 n. 649

D.P.R. 28/12/2000 n. 445

Decreto Legge 112 del 25.06.2008

D.L. 13/5/2011, n.70

Decreto Legge n. 1 del 24/01/2012

Decreto Legge n. 5 del 09/02/2012

Collegamenti : prenotazione online

MODULISTICA

Pubblicato: lunedì, 18 dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: mercoledì, 27 febbraio 2019