Ti trovi in:

Home » Cittadino » Ecologia e ambiente » EMERGENZA COvid-19 e gestione rifiuti urbani

EMERGENZA COvid-19 e gestione rifiuti urbani

INDICAZIONI PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI IN COMUNE DI BASSANO DEL GRAPPA

Il servizio è regolarmente garantito dal gestore Etra Spa.

Per tutti i cittadini il servizio di raccolta continuerà con le frequenze e le modalità ordinarie del servizio (da calendario).

Dal 16 aprile c.m. sarà di nuovo accessibile il centro di raccolta secondo le modalità sotto riportate.

Temporaneamente è stato sospeso il servizio porta a porta degli ingombranti e dei rifiuti inerti.

Si invita conseguentemente a contenere la produzione delle tipologie di rifiuti destinati alle isole ecologiche (verde, inerti, ingombranti, olii…) o prevederne uno stoccaggio domestico fino alla riapertura del servizio.

Per i cittadini che usufruiscono del sistema di raccolta porta a porta è buona prassi disinfettare le superfici dei contenitori dei rifiuti prima dell’esposizione e dopo il ritiro, che va comunque effettuato evitando il contatto a mani nude.

Rimangono temporaneamente chiusi lo sportello Clienti, il magazzino per la consegna e ritiro cassonetti. Si ricorda che è comunque attivo il numero verde di Etra Spa 800 247842.

A tutte le utenze si consiglia di consultare il  sito  istituzionale http://www.etraspa.it/ (selezionando il Comune di Bassano del Grappa) oppure è possibile richiedere informazioni tramite:

e-mail: info@etraspa.it

pec: protocollo@pec.etraspa.it

In allegato le indicazioni per richiedere informazioni ad Etra Spa attraverso i canali attivi.

 

GESTIONE E TRATTAMENTO RIFIUTI PER LE UTENZE RIFERITE A PERSONE IN ISOLAMENTO DOMICILIARE (OBBLIGATORIO O VOLONTARIO)

Anche in presenza di una persona positiva al Sars-Cov-2 si può continuare a fare la raccolta differenziata dei rifiuti, a patto di seguire alcuni accorgimenti per limitare il più possibile errori nella raccolta e nel conferimento dei rifiuti a salvaguardia della sicurezza in ambito domestico e della salute degli operatori ecologici addetti alla raccolta.

Lo ricorda l'aggiornamento della nota tecnica ad interim  'Gestione dei rifiuti urbani associata al virus SARS-CoV-2' appena pubblicata dall'Iss e qui sotto allegata.

Queste le indicazioni per lo smaltimento dei rifiuti in presenza di un positivo al Sars-CoV-2

− confezionare tutte le tipologie di rifiuti secondo le regole vigenti sul territorio relative alla raccolta differenziata in modo da non danneggiare e/o contaminare esternamente i sacchi. Ogni qualvolta siano presenti oggetti taglienti, a punta o comunque in grado di provocare lacerazioni dell’involucro (oggetti o frammenti in vetro o metallo), si raccomanda di eseguirne il conferimento con particolare cura (es. avvolgendoli in carta o panni) per evitare di produrre lacerazioni dei sacchi con conseguente rischio di fuoriuscita del loro contenuto. Per tutte le frazioni dovranno essere utilizzati almeno due sacchetti uno dentro l’altro (della stessa tipologia prevista per la frazione raccolta) o in numero maggiore in dipendenza della loro resistenza meccanica.

− diversamente, fazzoletti di carta, carta in rotoli, mascherine e guanti, tamponi per test per autodiagnosi Covid-19, ecc. dovranno essere inseriti in una busta separata e chiusa, prima di essere introdotti nel sacco dei rifiuti indifferenziati. Tale scelta è stata determinata per limitare il più possibile errori nella raccolta e nel conferimento dei rifiuti a salvaguardia della sicurezza in ambito domestico e della salute degli operatori ecologici addetti alla raccolta dei rifiuti.

RIAPERTURA CENTRI DI RACCOLTA

Preso atto della disposizione contenuta nell'ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 40 del 13/04/2020 lettera q “è ammesso lo spostamento con ogni mezzo per il conferimento di rifiuti agli idonei centri di raccolta differenziata comunali più vicini alla residenza”, si comunica la riapertura totale del centro di raccolta di Quartiere Prè a partire da giovedì 16 c.m. nei giorni e orari riportati nel calendario rifiuti del comune, già distribuito.

 

!!!!ATTENZIONE !!!

Il conferimento al centro di raccolta dovrà avvenire solo per ragione di necessità non procrastinabile conferendo le tipologie di rifiuto previste da calendario rifiuti,

con le limitazioni riportate nello stesso calendario.

 

!!!OBBLIGATORIO!!!

Il cittadino dovrà indossare mascherina e guanti, e attendere il proprio turno all’interno della vettura.

L’accesso sarà contingentato indicativamente a max 3 utenze per volta.

  • L’accesso avverrà con le normali modalità in uso, in particolare potrà usufruire del servizio solo l’intestatario dello stesso o familiari con delega e fotocopia C.I del delegante; no deleghe per terzi, salvo per comprovate esigenze.

 

Covid-19. L'acqua di rubinetto è sicura (dal sito di ARPA Veneto - Sezione notizie)

 

Disponibili sul sito dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) alcune pillole che informano sulla sicurezza delle acque di rubinetto rispetto ai rischi di trasmissione della COVID-19

 

Pubblicato: martedì, 24 marzo 2020 - Ultimo aggiornamento: mercoledì, 16 marzo 2022