Ti trovi in:

Home » Cittadino » Avere una famiglia » Matrimoni

Matrimoni

Famiglia

Il matrimonio è l'unione di un uomo con una donna, regolata dalle leggi civili e religiose, avente come scopo la costituzione di una famiglia, la definizione della solidarietà reciproca tra coniugi, il mantenimento e l’educazione dei figli. La legge riconosce a questa unione un valore contrattuale, vincolante per i contraenti nei confronti propri e della società. 

A CHI SI RIVOLGE

- cittadini residenti

- non residenti

REQUISITI RICHIESTI:

  • maggiore età (anni 18); i minorenni, dal 16° al 18° anno d'età, possono contrarre matrimonio se autorizzati con decreto, da richiedersi al competente Tribunale dei Minori;
  • assenza di interdizione per infermità di mente;
  • stato libero e quindi celibe/nubile, divorziato/divorziata, vedovo/vedova;
  • assenza di impedimenti di parentela, affinità, adozione e affiliazione;
  • assenza di condanna per omicidio consumato, o tentato, nei confronti del coniuge del futuro sposo

COME SI ACCEDE AL SERVIZIO

È’ necessario fissare preventivamente l’appuntamento contattando il competente Ufficio di Stato Civile, al n. 0424 519385 (int. 3 – tasto 3) nei seguenti orari:

 

- martedì dalle 8.30 alle 12.30,

- mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 10.00

- giovedì pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00

 

Oppure inviando una e-mail a: statocivile@comune.bassano.vi.it

 

Per procedere con la celebrazione di un matrimonio civile o religioso è necessario avere preventivamente effettuato le pubblicazioni di matrimonio . l matrimonio può essere celebrato non prima di 12 giorni e non oltre 180 giorni dall'esposizione delle pubblicazioni nei Comuni o Consolato interessati.

 

Il matrimonio civile è celebrato in uno dei luoghi designati quali Casa Comunale, (ved. allegato “ SALE E TARIFFE CELEBRAZIONE MATRIMONIO ”), dall'Ufficiale dello Stato Civile (Sindaco o suo delegato) alla presenza di due testimoni maggiorenni, che devono comprendere il contenuto della celebrazione, e con l'ausilio di un interprete qualora uno o entrambi gli sposi non intendano la lingua italiana.

 

Se uno degli sposi, per infermità o altro impedimento (documentato), non può recarsi nella Casa Comunale, l'Ufficiale dello Stato Civile si trasferisce con il Segretario Comunale nel luogo in cui si trova lo sposo impedito (abitazione, ospedale, carcere, ecc.) e alla presenza di quattro testimoni procede alla celebrazione del matrimonio.

 

Il matrimonio concordatario o acattolico

Il matrimonio concordatario o acattolico produce effetti civili solo dopo la trascrizione del relativo atto nei registri dello stato civile che il Parroco o il Ministro di Culto provvederà ad inviare al Comune competente entro cinque giorni dalla celebrazione.

 

Il matrimonio all'estero

Per contrarre matrimonio all'estero, il cittadino italiano deve contattare il Consolato Italiano competente per territorio.

A matrimonio avvenuto una copia dell'atto è rimessa, a cura dell'interessato all'Autorità diplomatica/consolare o al Comune di residenza in Italia per la trascrizione.

 

Cittadini stranieri

Per informazioni relative alla documentazione necessaria da produrre per poter usufruire del servizio in caso di stranieri consulta l’allegato “INFORMAZIONI GENERALI PER IL MATRIMONIO DEI CITTADINI NON ITALIANI”.

 

DOVE

Ufficio di Stato Civile   - Via Verci, 33 - 36061 Bassano del Grappa (VI)

MODULISTICA

Pubblicato: mercoledì, 09 novembre 2011 - Ultimo aggiornamento: venerdì, 16 settembre 2022