Menu di navigazione

Cittadino

SECONDO BANDO CENTRI ESTIVI 2020

Immagine decorativa

Presentazione delle istanze dal 20/07/2020 al 04/09/2020

Il Comune di Bassano del Grappa, secondo i criteri stabiliti con Delibera di Giunta Comunale n. 168/2020, assegna un contributo ad integrazione della retta a carico delle famiglie per la frequenza ai Centri Estivi, che svolgono il proprio servizio all’interno del territorio bassanese, da parte dei minori residenti a Bassano di età compresa tra i 3 e i 14 anni.

BENEFICIARI

Possono presentare domanda le famiglie in possesso dei seguenti requisiti:

ü  residenza anagrafica nel Comune del minorenne e del richiedente il contributo al momento della presentazione dell’istanza e per il periodo di frequenza ai centri estivi (ad esclusione degli affidi per i quali viene applicato il criterio dell’attivazione del progetto assistenziale da parte del Comune di Bassano del Grappa);

ü  presenza del/i minore/i nel nucleo familiare anagrafico (ad eccezione eventualmente dei minorenni in affido) che siano nella fascia di età compresa tra i 3 e i 14 anni;

ü  possesso di un’attestazione ISEE (tipologia per minorenni oppure ISEE Corrente) in corso di validità ex D.P.C.M. 159/2013 inferiore a € 30.000,00 =;

ü  non è richiesto l’ISEE per i minorenni portatori d’handicap (L. 104/1992 – art. 3 comma 1 - 3) e per i minorenni in affido.

La richiesta del contributo comunale potrà essere effettuata anche dalla famiglia che richiede/usufruisca del bonus “BABY SITTING” erogato dall’INPS per la frequenza ai Centri Estivi. Il Comune interverrà per la quota parte fino ad un massimo dell’importo previsto.

CRITERI E ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO

Il contributo verrà erogato secondo le seguenti modalità:

  • la prima fascia per i minori che siano nella classe di età idonea a frequentare la scuola dell’infanzia o la scuola primaria (3 – 10 anni);
  • la seconda fascia per i minori che siano nella classe di età idonea a frequentare la scuola secondaria di 1° grado (11 – 14 anni);

In entrambi i casi, sarà data priorità ai minori portatori di handicap (L. 104/1992, art. 3 comma 1 – 3), in affido e 3° figlio frequentante.

Per i minori portatori di handicap (L. 104/1992, art. 3 comma 1 – 3), in affido e per il terzo figlio iscritto al Centro Estivo, inteso come il maggiore d’età, è previsto un contributo il cui importo sarà pari a € 85,00/settimana (intera) per un massimo di € 510,00= cad.;

Per i minori rientranti nella prima e nella seconda fascia d’età, esclusi ai minori portatori di handicap (L. 104/1992, art. 3 comma 1 – 3) e in affido,verrà elaborata una graduatoria sulla base del valore ISEE del nucleo familiare, riconoscendo un contributo secondo le seguenti modalità:

- € 85,00/settimana (intera) per un massimo di € 510,00= cad. per i richiedenti in possesso di Attestazione ISEE oppure ISEE Corrente con valore da € 0,00 a € 6.000,00=;

- € 75,00/settimana (intera) per un massimo di € 450,00= cad. per i richiedenti in possesso di Attestazione ISEE oppure ISEE Corrente con valore da € 6.001,00 a € 9.000,00=;

- € 65,00/settimana (intera) per un massimo di € 390,00= cad. per i richiedenti in possesso di Attestazione ISEE oppure ISEE Corrente con valore da € 9.001,00 a € 12.000,00=;

- € 50,00/settimana (intera) per un massimo di 300,00= cad. per i richiedenti in possesso di Attestazione ISEE oppure ISEE Corrente con valore da € 12.001,00 a € 15.000,00=;

-€ 40,00/settimana (intera) per un massimo di € 240,00= cad. per i richiedenti in possesso di Attestazione ISEE oppure ISEE Corrente con valore da € 15.001,00 a 30.000,00=.

A parità di valore ISEE sarà considerato l’ordine di presentazione delle domande (faranno fede la data e il numero di protocollo associato alla domanda).

Il contributo non sarà concesso, per lo stesso figlio, per le famiglie che hanno richiesto ed ottenuto un contributo con il primo bando Centri Estivi 2020.

Il contributo, decurtato del BONUS BABY – SITTING (per chi ha fatto richiesta all’INPS per i Centri Estivi), viene riconosciuto a totale o parziale copertura del costo sostenuto per la partecipazione al centro estivo autorizzato prescelto, della durata da un minimo di una settimana (cinque giorni) a un massimo di sei settimane, anche non consecutive, e non verrà erogato nel caso in cui l’importo del contributo comunale risulti inferiore ad euro 40,00=.

MODELLO ISTANZA

ü  L’istanza deve essere compilata esclusivamente sull’apposito modulo “scaricabile” dal sito:

http://www.comune.bassano.vi.it/Cittadino/Agevolazioni-econtributi/Agevolazioni-e-contributi-socio-sanitari/Bandi-per-accedere-a-contributi-economici-socioassistenziali

MODALITA’ E PRESENTAZIONE DOMANDA DI CONTRIBUTO

L’istanza deve PERVENIRE entro e non oltre il giorno 04/09/2020 ai seguenti uffici comunali:

-          all’ufficio Protocollo (via Matteotti 39 piano terra) dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.15;

-          per posta all’indirizzo sopra indicato Via Matteotti, 39. In questo caso NON farà fede la data e orario di spedizione eventualmente risultante del timbro dell’ufficio postale, ma l’istanza deve pervenire a cura del mittente al Protocollo entro 04/09/2020 (quindi farà fede unicamente la data del protocollo comunale);

-          via pec all’indirizzo  protocollo.comune.bassanodelgrappa@pecveneto.it     In questo caso farà fede la data e l’orario della ricevuta di consegna al server risultante dalla pec.

Per qualsiasi informazione contattare il Servizio Pubblica Istruzione al recapito telefonico: 0424/519146 -147 nei seguenti orari: tutti i giorni dalle 09.00 alle 12.30 e il giovedì anche dalle 15.00 alle 18.00.

Dovranno essere allegate COPIE dei seguenti documenti:

  1. 1.    Copia di un documento di identità in corso di validità del richiedente; per cittadini extracomunitari va presentata anche copia del permesso di soggiorno in corso di validità; se scaduto, copia ricevuta di richiesta rinnovo dello stesso;
  2. 2.    Solo se in presenza di rappresentante legale (art 5 D.P.R 445/2000) va presentata anche copia dell’atto di nomina;
  3. 3.    Per i minori portatori di handicap, copia del certificato di disabilità (ex Legge n. 104/1992 art. 3 comma 1 – comma 3);
  4. 4.    Per i minori in affido è richiesta copia del provvedimento del Giudice Tutelare;
  5. 5.    Per i minori, esclusi portatori di handicap (L. 104/1992, art. 3 comma 1 – 3) e in affido, copia dell’Attestazione ISEE per minorenni (fronte e retro) oppure ISEE CORRENTE in corso di validità, ex D.P.C.M. 159/2013. Nel caso in cui il CAF non rilasci l’Attestazione ISEE entro il 04/09/2020 potrà essere presentata la Dichiarazione Sostitutiva Unica (D.S.U);
    1. 6.    Copia ricevuta di pagamento emesso dal Centro estivo indicante le settimane effettivamente frequentate.

MODALITÀ DI CONCESSIONE CONTRIBUTO

I contributi saranno assegnati sino all’esaurimento delle risorse disponibili tenendo conto che sarà data precedenza ai portatori d’handicap (L. 104/1992 – art. 3 comma 1 - 3) e ai minorenni in affido, alla prima fascia d’età (3 – 10 anni) in base al valore ISEE, alla seconda fascia d’età in base al valore ISEE.

Dal 14/09/2020 sul sito www.comune.bassano.vi.it , saranno pubblicati gli importi del contributo riconosciuto a ciascun nucleo familiare unitamente al numero di protocollo attribuito al momento della consegna della domanda.

EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO

Il contributo concesso al richiedente verrà erogato direttamente alle famiglie al termine della frequenza al Centro estivo prescelti.

Nel caso di cambio di residenza del beneficiarioin altro Comune, il contributo sarà erogato nella misura in cui il beneficiario risulti residente nel Comune di Bassano del Grappa.

CONTROLLI

Si informa che, ai sensi di quanto previsto dall’art. 71 del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i., potranno essere effettuati idonei controlli, sia a campione che in tutti i casi in cui sorgano fondati dubbi, sulla veridicità dei dati dichiarati mediante le dichiarazioni sostitutive. I controlli potranno essere sia preventivi che successivi alla concessione del contributo. A norma inoltre dell’art. 75 del D.P.R. 445/2000, qualora dal controllo di cui all’art. 71 emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decade dai benefici acquisiti ed incorre nelle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000.

Nel caso sia accertata l’erogazione di prestazioni indebite, il Comune provvede alla revoca del beneficio dal momento dell’indebita corresponsione e alle azioni di recupero di dette somme.

Ai sensi dell’art. 5 della L. 241/90 e s.m.i. in sede di istruttoria il Comune può richiedere il rilascio di dichiarazioni e rettifica di dichiarazioni o istanze erronee o incomplete, può esperire accertamenti tecnici ed ispezioni nonché ordinare esibizioni documentali.

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART.13 DEL REG. UE 2016/679

I dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente per le finalità connesse al presente procedimento e ad opera di soggetti a ciò appositamente incaricati, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e all’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. Titolare del trattamento dei dati personali è il Comune di Bassano del Grappa ed il responsabile del trattamento è il Dirigente dell’Area II. L’informativa completa è allegata al modello istanza.

Graduatoria

Graduatoria secondo bando per l’assegnazione di contributi per la frequenza dei centri estivi 2020

Pubblicato: mercoledì, 17 aprile 2019 - Ultimo aggiornamento: martedì, 22 settembre 2020