Ti trovi in:

Home » Cittadino » Agevolazioni e contributi » Agevolazioni e contributi socio-sanitari » BUONI SPESA AVVISO PER GLI ESERCIZI COMMERCIALI

BUONI SPESA AVVISO PER GLI ESERCIZI COMMERCIALI

Immagine decorativa

I titolari di esercizi commerciali di generi alimentari, beni di prima necessità e farmaci di fascia C, con sede nel Comune di Bassano del Grappa, interessati ad essere inclusi nell’elenco degli esercizi presso i quali possono essere utilizzati i “buoni spesa”, possono presentare istanza, sottoscrivendo lo schema di “Manifestazione di interesse”, pubblicato insieme al presente avviso nel sito istituzionale del Comune di Bassano del Grappa nella home page e all’Albo pretorio online.

In fase di prima applicazione del presente avviso ed al fine di garantire la tempestività degli interventi, le manifestazioni di interesse, con allegata copia del documento di identità in corso di validità del dichiarante, dovranno pervenire entro il 30 giugno 2021 alle ore 12.00 al Comune di Bassano del Grappa – Servizi sociali esclusivamente alla PEC: protocollo.comune.bassanodelgrappa@pecveneto.it
L’elenco sarà periodicamente aggiornato sulla base delle domande pervenute.
I “buoni spesa” cartacei saranno emessi dal Comune di Bassano del Grappa in due tagli del valore di € 20,00 ed € 50,00 iva inclusa cadauno, saranno cumulabili e avranno una numerazione progressiva.
Il buono spesa è il titolo di legittimazione del suo possessore all’acquisto di generi alimentari (alcolici e superalcolici esclusi), beni di prima necessità e farmaci di fascia C, per un valore massimo pari al suo controvalore in denaro.
L’esercente all’atto dell’acquisto rilascia all’acquirente lo scontrino con la dicitura “corrispettivo non incassato” e trattiene il buono spesa.

I “buoni spesa” non sono cedibili e sono utilizzabili negli esercizi inclusi nell’elenco in oggetto, non possono essere utilizzati come denaro in contante, non danno diritto a resto in contante e l’eventuale differenza in eccesso tra il valore nominale del buono e il prezzo dei beni acquistati deve essere regolato in contanti dall’acquirente.
A cadenza quindicinale/mensile l’esercente emette fattura elettronica al Comune di Bassano del Grappa per un importo pari al valore dei buoni ritirati e allegando una distinta analitica con allegati i buoni cartacei oggetto di fatturazione.
Il codice univoco ufficio per la fatturazione elettronica è: UFTLM3.
Si evidenzia inoltre che tale procedura esula dagli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari, pertanto non sarà acquisito il C.I.G. trattandosi della concessione di un contributo ai beneficiari i cui buoni cartacei rappresentano il valore economico.
Il Comune provvederà al pagamento delle fatture entro 30 giorni dal ricevimento, previa verifica della regolarità delle stesse e acquisizione del DURC.
L’elenco degli operatori economici di cui al presente avviso sarà utilizzato anche nell’eventualità di utilizzo di fondi comunali o che vengano trasferite dallo Stato dalla Regione o anche da donazioni private, altre somme al Comune per le medesime finalità.
Maggiori dettagli saranno forniti agli esercenti con successiva lettera/convenzione secondo gli usi del commercio.
I dati personali relativi alle imprese partecipanti verranno trattati ai sensi del Regolamento Generale Europeo 2019/679, ai soli fini della procedura di avviso pubblico per la manifestazione di interesse di cui all’oggetto del presente avviso.

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 10 giugno 2021